blu tab

MENU

smile ok 525569_4061841429651_1641367509_n DB-37D Facebook square white large

A R P I S T A - H A R P I S T

DAVIDE BURANI
Twitter circle white large

DISCOGRAFIA/DISCOGRAPHY

Square Cover_Madame la Harpe Square Square Square Square Square Square Square Square

SOSPIRI NEL TARDO ROMANTICISMO

 

Un viaggio nel tardo romanticismo nelle Danze di Debussy per arpa e archi, nella versione di Henriette Renié per arpa a pedali e nell'interpretazione di Davide Burani assieme all'Orchestra da Camera di Ravenna diretta da Paolo Manetti. Completano il cd brani di Elgar, Grandjany, Sibelius, Caramiello e Tedeschi, dove si può apprezzare il violino solista di Roberto Noferini.

IN...CANTO D'ARPA

 

La voce di Paola Sanguinetti interpreta note arie del repertorio lirico sia appartenenti all'Opera che all'Operetta, con l'accompagnamento dell'arpa di Davide Burani.

MOZART

 

Wolfgang Amadeus Mozart (Salisburgo, 1756-Vienna, 1791) compose il suo Concerto per flauto, arpa ed orchestra K299 durante il suo secondo soggiorno a Parigi nel 1778, su commissione di Adrien-Louis de Bounières, duca de Guines. Si tratta di una straordinaria composizione che qui viene interprestata da Giovanni Mareggini al flauto, Davide Burani all'arpa accompagnati da Gli Archi Italiani. Completano il cd composizioni originali e in prima incisione assoluta per flauto e arpa di compositori contemporanei al genio salisburghese.

PRIERE

 

L’arpa è uno degli strumenti musicali più antichi della storia dell’umanità. Il suono della corda pizzicata, così come quello della percussione e dell’aria costretta all’interno di un tubo, fanno parte del nostro retaggio atavico, dei nostri “suoni dell’anima”. E' proprio la musica dell'anima che si sprigiona dai brani contenuti in questo cd, che comprende composizioni per arpa sola, ma anche l'incantevole Meditazione da Thais per violino e arpa e alcuni suggestive composizioni per flauto e arpa.

FLAUTO & ARPA IN CONCERTO

 

Flauto e arpa uniscono i loro differenti e complementari caratteri timbrici: il flauto cantabile e l'arpa dolce e polivoca. La carezzevole armoniosità dei due strumenti ha affascinato molti compositori dalla fine del Settecento in poi, a partire da Wolfgang Amadeus Mozart, che ai due strumenti dedica lo splendido Concerto K 299 in do maggiore. Il presente lavoro discografico si concentra sul Novecento e presenta composizioni originali per flauto e arpa a partire dal Novecento cosiddetto "storico" (Rota e Jolivet) fino al Novecento contemporaneo di Berthomieu, Zbinden, Gaslini e Lorenzini (questi ultimi tre compositori sono viventi).

DUO D'HARPES AU XVIII SIECLE

 

Si tratta di cinque prime registrazioni di duetti originali appena pubblicati nella collana urtext UT Orpheus, a cura di Anna Pasetti (Vernier, Cardon, Marin) ed Emanuela Degli Esposti (Petrini e Gatayes).

Nonostante accada spesso che gli interpreti si orientino verso le trascrizioni tratte dai classici per clavicembalo, e ciò avveniva anche nella seconda metà del settecento per via di una certa affinità nella scrittura musicale dei due strumenti, tuttavia esiste un ricchissimo repertorio originale , e non è un caso che gli autori fossero loro stessi valenti arpisti.

ARPADAMORE

 

Sedici brani indimenticabili del passato rivisitati e reinterpretati per voce e arpa. Un cd reso particolarmente prezioso dalle interpretazioni del soprano Sandra Gigli, che con il suo timbro caldo e versatile, riesce a rapire l'ascoltatore ad ogni brano e dalle note appassionate dell'arpa, che Davide Burani regala suonando ora intensamente, ora dolcemente. Canzoni e momenti musicali ricci di poesia, intimistici, crepuscolari, sfuggenti e sacrali, ma anche popolari, grotteschi, ironici e patriottici.

ARPAMAGICA

 

Un interessante viaggio musicale nel repertorio per arpa dal Settecento alla musica leggera, dalla Toccata di Paradisi alle Foglie Morte di Joseph Kosma. I brani di musica leggera (Misty, Estate, Les Feuilles Mortes) sono stati arrangiati per arpa da Davide Burani, che ne improvvisa a tratti l’esecuzione, così come nei concerti dal vivo: si tratta di una caratteristica peculiare dell’eclettismo del musicista che, anche con l’arpa, riesce a “ricreare” temi e motivi assai noti.

COMPRA ORA! DB1 madame Cover Icon

DAVIDE BURANI COMPLETE COLLECTION

 

il cofanetto ufficiale di Davide Burani che raccoglie i primi otto album della sua discografia.

MADAME LA HARPE

 

Un viaggio nella musica francese tra Ottocento e Novecento. Il cd contiene brani per arpa sola dei compositori di area francese Hasselmans, Pierné, Tournier, Martenot, Gaubert e Grandjany. Nel disco sono presenti prime incisioni di alcuni brani tra i quali la Legende di Philippe Gaubert e i Due piccoli pezzi (Canzonetta e Ménuet Mélancolique) di Martenot. Nel cd potrete trovare anche i Preludi e la Rhapsodie di Grandjany, la Ballade e il Valse de Concert di Hasselmans, la Sarabande di Gaubert e l'Impromptu-Caprice di Pierné.